strategie di contenimento

Pubblicato il Pubblicato in Cose che accadono

senza troppi mezzi termini e senza fronzoli stamattina il nostro capo ci ha comunicato che abbiamo un esubero nel nostro settore. esubero che potrebbe essere contenuto se almeno una di noi (siamo in 4) accetta il part-time.

nell’andare a casa ho chiesto ad Adolf (per la quinta volta) l’esecuzione di un lavoro per una ditta che ha sempre gestito lei, ma che da settembre rientra nella mia lista di cose da fare, scherzando sul fatto che se me la spiega, l’anno prossimo sarò in grado di farlo da sola. – se non mi hanno licenziata- ho aggiunto, ma solo per sottolineare che se fossi in grado non sarei costretta a chiederle continuamente una cosa che dimentica sempre, con conseguente invenzione di scuse da parte mia che adesso ci metto la faccia. e lei, ignara della reale motivazione, senza neanche pensarci su, mi dice:

– ma dai! non dire così … l’azienda è tanto grande. magari ti spostano soltanto.

Un pensiero su “strategie di contenimento

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi