Cose che leggoCose da blogger

aNobii: per mettere ordine

anobii

Riprendo volentieri la segnalazione di lucenellarete.
aNobii: crea, scambia ed esplora liste di libri
Scegli la lingua sia del sito che dei libri, ti registri e entri in una libreria virtuale, fatta di libri letti davvero e criticati da persone vere.
La trovo una bella iniziativa.
Perché è gratis. Perché permette di conoscere persone che hanno i nostri gusti in fatto di libri o (meglio) di conoscere nuovi autori e nuovi punti di vista.

Per me che lavoro in un posto dove l’attività di leggere non è contemplata fra le cose importanti da fare, è una consolazione trovare in rete qualcuno con cui parlare. E poi ultimamente non sto leggendo neanche io: che mi stiano contagiando?
Devo correre ai ripari.

6 pensieri su “aNobii: per mettere ordine

  1. una volta ci riuscivo. andavo al lavoro con i mezzi pubblici e leggevo in ogni dove. ora vado in macchina e mi sembra che il tempo sia sempre meno: qualche consiglio?

  2. LnR da su non puoi scadermi così…un pò di “classe”…potevi esprimenti con una cosa del tipo “mentre sei nella stanza delle funzioni irrimandabili” 🙂
    un povero sciocco

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.