Cose da blogger

Raccontami una storia

raccontami una storia

Scrivere su un blog dà la libertà di raccontare cose che altrimenti non si raccontano.
Un po’ la differenza che passa fra il teatro e la televisione: se una rappresentazione teatrale non piace è quantomeno di cattivo gusto alzarsi e andare via. Guardare una cosa in tv, nella tranquillità di casa, lontani da occhi curiosi, se qualcosa proprio non va giù, si cambia canale e via.

Quando raccontiamo qualcosa a qualcuno non possiamo prevedere se la cosa sarà di suo interesse, se quella persona ha tempo di ascoltare, se le piace come la raccontiamo.
A volte ci sono di quelle persone che ci fanno capire che li stiamo annoiando a morte [e che delusione], ma normalmente se la cosa non interessa ce lo dicono poi alle spalle, sparlando con qualcun altro.

Invece saltellando fra i blog se va, si legge, altrimenti si passa avanti.
Al prossimo blog, alla prossima storia.

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi