Il valore dell’educazione

Sarà che le scuole private sono per la maggior parte gestite da istituti religiosi. Sarà che in quinta elementare, proprio le suore, bocciarono la richiesta dei miei genitori di inserirmi nel loro esclusivissimo istituto di paese. Sarà che sostengo un’idea di istruzione garantita e di buon livello per chiunque, a prescindere dal ceto sociale. Rimango dell’idea […]

Mamme blogger

Finché non sono diventata mamma, non ho mai approfondito l’argomento dell’essere mamma. Ero una donna senza figli, fiera di esserlo, a cui non andava di leggere di pappe, di nanne e pannolini e pupù. Appena ho scoperto lo stato interessante [è una definizione che mi ha sempre fatto sorridere e avrei sempre voluto utilizzarla], ho […]

Auguri in ritardo

Sono una di quelle orribili persone che non ricordano le date dei compleanni. Per ovviare a questa problematica, ho istruito il mio smartphone a ricordare con un messaggio acustico l’evento in previsione. Ma essendo anche patologica nelle mie dimenticanze, spesso tolgo l’avviso, e dimentico comunque. Questa volta gli auguri in ritardo però non sono per […]

Nati per leggere

Quando è nato il piccolo Lolò, il comune dove siamo residenti ci ha inviato un biglietto di felicitazioni, congratulandosi per la nascita del nuovo nato, augurandogli il benvenuto, e allegando una brochure informativa dei servizi dedicati ai neo-nati e ai neo-genitori presso il Centro per le Famiglie. Due settimane fa, in occasione della nostra partecipazione […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
You cannot copy content of this page