Il tempo di muoversi

parola dell'anno

Il significato principale di muoversi è quello di «far cambiare posizione a qualcosa o qualcuno».

Agli ultimi decenni del Novecento risale il significato figurativo di partire come «prendere avvio, iniziare», riferito a progetto, processo e simili. [Treccani]

Anche se con un po’ di ritardo rispetto all’inizio dell’anno, ho scelto la parola che mi farà compagnia in questo 2020.

Cos’è la parola dell’anno?

É quella parola che dopo un preciso lavoro interiore, arriva all’improvviso.
Una parola che trasferisce uno o più desideri sopiti o sepolti nell’inconscio in qualcosa di concreto, che ci accompagnerá per tutto l’anno.

Ho iniziato questo lavoro sul mio inconscio nel 2017.
Quell’anno fu la parola DISCIPLINA a farla da padrona. Io sempre sconclusionata. Sempre con decine di progetti aperti e nessuno chiuso. Io e le troppe idee e i pochi risultati.

Il 2018 è stato l’anno della parola COSTANZA. Scelti i progetti da intraprendere, avevo bisogno anche di portarli a termine. Come? Pensando per loro anche ad uno stretta tabella di marcia.

Nel 2019 ho aggiunto la parola LEGGEREZZA. Ho deciso di tenere d’occhio la parte più permalosa di me e ho cercato di godermela di più. E sapete?
Tutte e tre insieme hanno funzionato e tirato fuori una versione migliore di me.

MUOVERSI

La parola di quest’anno è legata a due eventi:

  • la consapevolezza che da quando è nato Lolò ho diminuito i miei spostamenti.
  • la partecipazione all’evento organizzato da Le Rosa che mi ha ricordato l’importanza dello stringere mani e guardarsi negli occhi, oltre che apprezzare una foto profilo.

In sintesi nel 2020 perseguirò con sforzo e sacrificio, perseveranza e responsabilità il mio progetto “romanzo”.
Il tutto condito di leggerezza e serenità, uscendo di casa più spesso, accettando gli inviti, e dispensando tanti sorrisi.

Buon 2020 anche a voi.

Blogger e web writer. Non scrivo storie, scrivo di emozioni che tracciano un racconto. Nessun progetto dietro le quinte del blog. Scrivere non per diventare qualcuno, ma solo per essere una che le cose le scrive invece che dimenticarle.
Articolo creato 1002

2 commenti su “Il tempo di muoversi

    1. Speranza per una volta ho deciso di essere concreta e di dare alla mia parola dell’anno una valenza materiale. Ho bisogno davvero di uscire e di riprendermi la mia vita.

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: