L’agenda 2019 me la sono fatta regalare

agenda di carta

Indecisa su quale agenda utilizzare per l’anno 2019, me la sono fatta regalare. Una specie di regalo a sorpresa, dove la sorpresa non è stato il cosa, ma il come.
Una domanda che mi sento fare spesso è:
nell’era degli smartphone, con le loro app che ci ricordano tutto, da quanta acqua bere a quanta cacca fa il nostro bambino; di Google Calendar e di Trello, ma a cosa serve l’agenda di carta?

Perché un’agenda di carta

  • Scrivere aiuta la memoria. La penna che traccia su carta i segni dei nostri impegni, fissa i concetti nella mente. Parola di due ricercatori di psicologia, Pam Mueller della Princeton University e Daniel Oppenheimer della UCLA .
  • Un’agenda utilizzata non solo per lavoro, ma come faccio io, anche per conservare biglietti di teatro, cinema, treno, aereo, accompagnate da annotazioni e pensieri, corredate da piccole foto, diventano degli album di ricordi insostituibili.
  • Mi è capitato spesso di dover prendere un appuntamento e di avere lo smartphone scarico oppure di averlo dimenticato a casa. L’agenda dalla borsa non si muove mai. E non ha batterie da ricaricare.

Come uso la mia agenda di carta

  1. gli impegni di lavoro
  2. gli impegni da blogger
  3. gli appuntamenti della vita quotidiana [estetista, pediatra, banca…]
  4. idee per post

Era un buon proposito del 2016, e l’ho realizzato. Ne avevo scritto nel post Senza organizzazione.

Perché mi è piaciuta la Moleskine

Non solo per la copertina che riproduce la Mappa del Malandrino di Harry Potter, ma anche per come è divisa internamente.

Così gli impegni di lavoro e gli appuntamenti della vita quotidiana finiscono nel calendario settimanale, messo a sinistra delle pagine. Ho creato il calendario editoriale con gli impegni da blogger nel calendario mensile che si trova all’inizio dell’agenda. Le idee per i post nell’intera pagina a righe che si trova nella parte destra del calendario settimanale.
Nella terza di copertina la busta capiente dove infilare i biglietti da visita, i buoni pasto e le password da utilizzare.
In fondo, inoltre, ci sono una decina di pagine a righe. Ho creato i calendari per tenere sotto controllo le oscillazioni follower dei vari social.

Dimensioni e praticità

Ho scelto l’agenda con copertina rigida ed elastico, in modo che resista al modo pessimo in cui tratto la borsa.
La versione Large di cm 13 x 21 settimanale ne fa un’agenda sottile e con le pagine di appunti molto capienti.
L’unica vera pecca è il tipo di carta: così sottile che quando utilizzo i pennarelli, invece che la penna, gli scritti traspaiono.

Per quest’anno quindi la Moleskine 2019 in edizione limitata di Harry Potter è stata promossa. Se volete sapere cosa ho scelto gli anni scorsi potete leggere questi post:

E per chi volesse acquistarla

Blogger e web writer. Non scrivo storie, scrivo di emozioni che tracciano un racconto. Nessun progetto dietro le quinte del blog. Scrivere non per diventare qualcuno, ma solo per essere una che le cose le scrive invece che dimenticarle.
Articolo creato 1002

6 commenti su “L’agenda 2019 me la sono fatta regalare

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: