agenda di carta

L’agenda 2019 me la sono fatta regalare

Indecisa su quale agenda utilizzare per l’anno 2019, me la sono fatta regalare. Una specie di regalo a sorpresa, dove la sorpresa non è stato il cosa, ma il come.
Una domanda che mi sento fare spesso è:
nell’era degli smartphone, con le loro app che ci ricordano tutto, da quanta acqua bere a quanta cacca fa il nostro bambino; di Google Calendar e di Trello, ma a cosa serve l’agenda di carta?

Perché un’agenda di carta

  • Scrivere aiuta la memoria. La penna che traccia su carta i segni dei nostri impegni, fissa i concetti nella mente. Parola di due ricercatori di psicologia, Pam Mueller della Princeton University e Daniel Oppenheimer della UCLA .
  • Un’agenda utilizzata non solo per lavoro, ma come faccio io, anche per conservare biglietti di teatro, cinema, treno, aereo, accompagnate da annotazioni e pensieri, corredate da piccole foto, diventano degli album di ricordi insostituibili.
  • Mi è capitato spesso di dover prendere un appuntamento e di avere lo smartphone scarico oppure di averlo dimenticato a casa. L’agenda dalla borsa non si muove mai. E non ha batterie da ricaricare.

Come uso la mia agenda di carta

  1. gli impegni di lavoro
  2. gli impegni da blogger
  3. gli appuntamenti della vita quotidiana [estetista, pediatra, banca…]
  4. idee per post

Era un buon proposito del 2016, e l’ho realizzato. Ne avevo scritto nel post Senza organizzazione.

Perché mi è piaciuta la Moleskine

Non solo per la copertina che riproduce la Mappa del Malandrino di Harry Potter, ma anche per come è divisa internamente.

Così gli impegni di lavoro e gli appuntamenti della vita quotidiana finiscono nel calendario settimanale, messo a sinistra delle pagine. Ho creato il calendario editoriale con gli impegni da blogger nel calendario mensile che si trova all’inizio dell’agenda. Le idee per i post nell’intera pagina a righe che si trova nella parte destra del calendario settimanale.
Nella terza di copertina la busta capiente dove infilare i biglietti da visita, i buoni pasto e le password da utilizzare.
In fondo, inoltre, ci sono una decina di pagine a righe. Ho creato i calendari per tenere sotto controllo le oscillazioni follower dei vari social.

Dimensioni e praticità

Ho scelto l’agenda con copertina rigida ed elastico, in modo che resista al modo pessimo in cui tratto la borsa.
La versione Large di cm 13 x 21 settimanale ne fa un’agenda sottile e con le pagine di appunti molto capienti.
L’unica vera pecca è il tipo di carta: così sottile che quando utilizzo i pennarelli, invece che la penna, gli scritti traspaiono.

Per quest’anno quindi la Moleskine 2019 in edizione limitata di Harry Potter è stata promossa. Se volete sapere cosa ho scelto gli anni scorsi potete leggere questi post:

E per chi volesse acquistarla

Author

x.marlene.x@gmail.com
Ho un lavoro vero di cui non parlo mai, preferendo definirmi blogger e web writer

Comments

21 Gennaio 2019 at 21:49

Io ogni anno per il mio compleanno, che è a dicembre, mi faccio regalare un’agenda da mio fratello. Non potrei starne senza.



22 Gennaio 2019 at 12:28

Non posso vivere senza agenda. Ci ho provato, ma il 10 gennaio sono entrata in cartoleria e ne ho presa una .



22 Gennaio 2019 at 14:47

Anche io uso l’agenda cartacea. Mi piace scrivere tutte le cose che devo fare e i vari appuntamenti. Per il terzo anno consecutivo ha vinto Mr Wonderful!



Sono curiosa di sapere cosa ne pensi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: