Mamme blogger

mamme blogger

Finché non sono diventata mamma, non ho mai approfondito l’argomento dell’essere mamma. Ero una donna senza figli, fiera di esserlo, a cui non andava di leggere di pappe, di nanne e pannolini e pupù.
Appena ho scoperto lo stato interessante [è una definizione che mi ha sempre fatto sorridere e avrei sempre voluto utilizzarla], ho letto decine e decine di blog e mi sono iscritta a diversi gruppi Facebook.
Più leggevo, più mi si insinuava il dubbio di quanto fossero genuine le informazioni contenute nei vari post.
Ho voluto così indagare, riuscendo io stessa a scrivere post sponsorizzati [dichiarandolo], ma notando la capacità di altre mamme-blogger di infilare veri e proprio spot pubblicitari in post all’apparenza innocui.
E voi, quante volte avete fatto caso a questo meccanismo?

Ve lo racconto nel nuovo articolo Le mamme 2.0 si raccontano sui blog, scritto per Note Modenesi.

Blogger e web writer. Non scrivo storie, scrivo di emozioni che tracciano un racconto. Nessun progetto dietro le quinte del blog. Scrivere non per diventare qualcuno, ma solo per essere una che le cose le scrive invece che dimenticarle.
Articolo creato 1003

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: