Libertà d’espressione

libertà

È vero, quel giorno ho detto che quello che faccio, e quindi il lavoro svolto in quell’ufficio, è un lavoro di merda. Testuali parole, senza girarci intorno.
Che dire: fra i miei difetti compare anche la poca, o inesistente, diplomazia. Me l’hanno detto una decina di anni fa, nel mio primo posto di lavoro, ed evidentemente non sono cambiata.
Anche la mamma mi diceva sempre che non si deve dire “che schifo” ma utilizzare l’espressione “non mi piace”.

Ma io rivendico la mia libertà e mi appello all’art. 21. – Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.-

E se penso che quello a cui mi hanno assegnata è un lavoro di merda, io lo dico, senza girarci attorno, che tanto non serve a niente.

Blogger e web writer. Non scrivo storie, scrivo di emozioni che tracciano un racconto. Nessun progetto dietro le quinte del blog. Scrivere non per diventare qualcuno, ma solo per essere una che le cose le scrive invece che dimenticarle.
Articolo creato 1003

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: