Si inizia di lunedì

dieta

Pago una persona per farmi dire cosa non mangiare e un po’ me ne vergogno. Sabato mattina mi sono alzata alle 7 per poter essere puntuale all’appuntamento con la mia aguzzina. E non mi interessa se mi dicono che non ne ho bisogno. 2 chili in più per me sono la rovina. Quando ne avevo il triplo in più lei mi ha aiutata. E adesso ci torno prima che sia troppo tardi. Mi dice l’ovvio, niente gelato, niente salsicce, niente aperitivi a base di prosecco, mi bacchetta e mi sgrida. Mi serve per evitare che i due chili si moltiplichino come per effetto di una pratica voodoo. Soprattutto che qualche vicino impiccione mi chieda se sono in attesa di un lieto evento.

E allora anche se fin da bambina non ho mai puntato sull’aspetto fisico e andare in palestra è una specie di tortura, mi metto a dieta a pagamento.

Ma da lunedì.

Stasera dico addio alle mie abitudini alimentari con gnocchi al sugo, roselline di carpaccio rucola e grana, e strudel di mele (come quello che mangiavo sempre a Praga).

Come diceva Rossella O’Hara: domani è un altro giorno.

Blogger e web writer. Non scrivo storie, scrivo di emozioni che tracciano un racconto. Nessun progetto dietro le quinte del blog. Scrivere non per diventare qualcuno, ma solo per essere una che le cose le scrive invece che dimenticarle.
Articolo creato 1002

8 commenti su “Si inizia di lunedì

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: