qualcosa da imparare

william shakespeare

Non fare giungere alla lingua i pensieri che hai in testa, e bada di non mettere in atto quelli più squilibrati.
Sii familiare con gli altri, ma senza cadere nella volgarità.
Gli amici di provata fiducia tienili attaccati alla tua anima con vincoli d’acciaio, ma non sciuparti la mano a forza di stringerla a ogni compagno implume che incontri.
Evita le liti, ma se ti capita di esservi coinvolto, fa’ in modo che sia il tuo avversario a preoccuparsi di te.
Offri il tuo orecchio a tutti, ma a pochi la tua voce.
Ascolta il parere degli altri, ma il tuo non esprimerlo con troppa facilità…
Non prestare soldi e non fare debiti, perché ciò che si dà in prestito spesso si perde assieme all’amico, e i debiti fanno smarrire il senso della parsimonia.
E soprattutto: sii sincero con te stesso, e, come la notte segue il giorno, ne seguirà che non potrai essere falso con nessuno. W.Shakespeare – tratto da Amleto

unsplash-logoJJ Jordan
Blogger e web writer. Non scrivo storie, scrivo di emozioni che tracciano un racconto. Nessun progetto dietro le quinte del blog. Scrivere non per diventare qualcuno, ma solo per essere una che le cose le scrive invece che dimenticarle.
Articolo creato 1002

2 commenti su “qualcosa da imparare

    1. a volte leggere i grandi mi fa sentire piccola e senza niente di nuovo da dire. e spesso satre zitti ci dà l’opportunità di imparare qualcosa.

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: