Chiacchiere

come faccio a sentirmi al sicuro

Collega1: – A Modena non mi sento più libera di girare liberamente. Troppi extra-comunitari, mi mettono i brividi.

Adolf: – Hai ragione. Io ho anche paura ad uscire da lavoro di sera da sola, non ci si può fidare più di nessuno.

Collega1: – È che a Modena siamo peggiorati un bel po’. Pensa che questa estate in Israele mi sentivo più sicura che qui.

Adolf: – Davvero?

Collega1:– Andavo in giro con la borsa aperta, che qui me lo sogno … e per forza: in giro era pieno di militari .

Certo. Come non sentirsi protetti.

Photo by Matthew Henry on Unsplash

Blogger e web writer. Non scrivo storie, scrivo di emozioni che tracciano un racconto. Nessun progetto dietro le quinte del blog. Scrivere non per diventare qualcuno, ma solo per essere una che le cose le scrive invece che dimenticarle.
Articolo creato 1002

4 commenti su “Chiacchiere

  1. eh infatti Israele è piena di gente sicura e felice: i Palestinesi sono felicissimi di avere i check point e gli israeliani poi non ne parliamo.
    Ascolta ma usare della torazina nel caffè?

  2. che tristezza…pensa che ultimamente un mio compaesano è diventato “famoso” perchè picchiatore di innocui ragazzi comunisti in quel di Bologna..e il 99% dei concittadini lo giustifica: povero ragazzo, erano quei capelloni, sporchi, drogati, che lo provocavano..con la loro solo presenza :-(((

  3. direi che gli spot governativi hanno fanno molti proseliti, e soprattutto stanno sdoganando quel qualcosa che c’è sempre stato ma che prima ci si vedeva bene dal mostrare: l’intolleranza. altro che italiani brava gente 🙁

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: