Ghostwriters – 24 Grana

24 grana ghostwriter

È una settimana che l’ascolto, come se si fosse inceppato qualcosa nella mia testa che mi porta ad un atteggiamento ossessivo-complulsivo. Quindi senza ombra di dubbio posso affermare che questo album dei 24 grana è bellissimo: consigliato a tutti quelli che credono che la musica campana sia tutta pizza-sole-mandolino.
Ne ascolterete delle belle.

In cima alla mia classifica, tre canzoni, quelle che una volta mi avrebbero fatto fare il solco sul vinile a furia di ascoltarle:
L’alba: canzone su Napoli
Lacreme: interiore
Carcere: tema già trattato sotto una luce nuova

Non sono bava con le recensioni perchè fondamentalmente non ne capisco niente di musica, parlo solo di quello che mi piace. E mi offro per traduzioni a chi dovesse rimanere affascinato dal sound ma non ne capisce neanche una parola.

Blogger e web writer. Non scrivo storie, scrivo di emozioni che tracciano un racconto. Nessun progetto dietro le quinte del blog. Scrivere non per diventare qualcuno, ma solo per essere una che le cose le scrive invece che dimenticarle.
Articolo creato 1003

9 commenti su “Ghostwriters – 24 Grana

  1. Condivido condivido condivido.
    é veramente un bel regalo questo nuovo disco. Ti accoglie e ti tiene ben caldo. Che questo inverno che non vuole passare non è poco.
    ciao, Arc

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: