quella strana ragazza che abita in fondo al viale libro

Quella strana ragazza che abita in fondo al viale – il libro

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Cose che leggo

Ho appena scoperto che ho abusato della frase ‘non ho tempo per leggere’. In realtà avevo fra le mani storie che non mi piacevano. Quella strana ragazza che abita in fondo al viale l’ho finito in un paio di settimane. Personalmente, dalla nascita del pupo, un vero record, degno dei miei tempi d’oro da non-mamma. Merito […]

un karma pesante

Un karma pesante, una lettura inutile e noiosa

Pubblicato il 2 commentiPubblicato in Cose che leggo

Ho comprato Un karma pesante su una bancarella, l’estate scorsa, folgorata dall’incipit della seconda di copertina: “Quando ha sentito che a novembre compio quarantadue anni mi ha guardata negli occhi e ha detto: ‘Quarantadue è un multiplo di sette. Sarà un anno di grandi cambiamenti: stai pronta, Eugenia’.” Non mi chiamo Eugenia e compio gli […]

l'arminuta la trama

L’Arminuta: una storia che tocca l’anima, dallo stile secco e pungente

Pubblicato il 3 commentiPubblicato in Cose che leggo

L’Arminuta è una storia capace di toccare l’anima, pur essendo scritta con uno stile secco e pungente. Ecco perché ho letto l’ultima riga asciugandomi qualche lacrima. Ecco perché la lettura mi ha lasciata invece in sospeso, come se fossero di più le cose non scritte che quelle che mi passavano sotto gli occhi. Dopo averne […]

mestiere di scrivere

Il mestiere di scrivere. Un libro di Raymond Carver

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Cose che leggo, Cose da blogger

Il mestiere di scrivere di Raymond Carver  è un libro con dentro un po’ di tutto: pezzi di lezione, testimonianze, ricordi dello scrittore. Tutte queste cose insieme tracciano un percorso in cui la scrittura è protagonista. Un manuale di un centinaio di pagine, di facile e avvincente lettura. Se c’è una cosa che ho imparato […]

Revolutionary Road

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Cose che leggo

Credo che Revolutionary Road, nonostante sia stato pubblicato nel 1961, e nonostante sia ambientato negli anni ’50, che sono di quanto più lontano si possa mai immaginare in questo momento, viva ancora di una brillante attualità. Quasi a volermi ricordare che certe dinamiche sociali ci mettono del tempo a cambiare, un tempo così lungo che […]

Il tempo di leggere

Pubblicato il 4 commentiPubblicato in Cose che leggo

– Non leggo perché non ho tempo – è la giustificazione che in assoluto ho sentito dare di più dai non lettori. Giustificazione da sempre snobbata, bollata come scusa, facile riparo per ignoranti culturali. Con il tempo non solo sono diventata più indulgente [sarà colpa dell’età], ma ora a chi mi giustifica il non leggere con […]