toppe termoadesive

Piccoli danni o magliette anonime? Le toppe termoadesive di Marbet sono la soluzione.

Pubblicato il Pubblicato in Cose da mamma

La mia collaborazione con Marbet Due continua, e continuo a scoprire delle soluzioni valide ed utili. Dopo i braccialetti TrovaBimbi, questa volta ho provato le toppe termo adesive.
Ho già avuto modo di scrivere che non so cucire, ed inoltre è un’attività che non suscita in me particolare simpatia. Quindi tutte le volte che Niccolò è tornato dall’asilo o dal parco con i pantaloni o qualche maglietta strappati, abbiamo aspettato che la nonna ci venisse a trovare, o più semplicemente ho buttato via. Nonostante non ami lo spreco.

Ora ho trovato la soluzione giusta.

Con le toppe termo adesive della Marbet Due invece, basta scegliere il personaggio preferito fra quelli disponibili nell’assortimento, riscaldare il ferro da stiro, coprire con un panno l’orrore e la toppa, e in 30 secondi il buco, o la macchia indelebile, sono sostituiti da un simpatico pupazzetto.

Ma non solo. Posso personalizzare capi anonimi.

A volte ho comprato pacchi di t-shirt da tre solo perché una delle magliette aveva un disegno fantastico, per poi ritrovarmi con altre due anonime e monocolore. Un colpo di ferro da stiro e oplà. Con una toppa termo adesiva Marbet anche la t-shirt più anonima in 30 secondi diventa immediatamente più simpatica e meno insignificante.

Ho letto su Cosmopolitan che le toppe termoadesive sono la tendenza primavera del 2017. Quindi oltre a divertirci con i capi dei nostri bambini, possiamo pensare anche ai nostri. Come quella vecchia giacca di jeans anni novanta che ci guarda nostalgica dall’armadio, oppure quella borsa nera che non usiamo da tanto tempo.

Per acquistare basta andare sul sito della Marbet, e scegliere il Marbet Point più vicino. Oppure comprare nei Marbet Point online, scegliere, riempire il carrello e attendere comodamente a casa che il postino consegni il tutto. 
Sulla loro pagina Facebook  trovate anche il video tutorial ufficiale. Io mi sono divertita a realizzare il mio.

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi