Maledetta tecnologia

Pubblicato il Pubblicato in Cose che accadono

Anche stamattina sono andata a camminare, ma non ho la foto. Proprio mentre stavo per scattare, il mio adorato IPhone ha esalato l’ultimo respiro.
E io che pensavo che il 17% di batteria fosse sufficiente per immortalare il momento, lungo la strada del ritorno, camminando e sbuffando come un trenino a vapore, ho riflettuto su quanto la tecnologia condiziona le nostre vite. Anche la mia.
E di come non mi rendo conto che in realtà opero delle scelte sbagliate.

Ho aperto questo blog nel 2007 quando i blog erano, per la maggiore, utilizzati da professionisti per poter pubblicare tutto quello che una redazione giornalistica non avrebbe pubblicato mai, e dal resto del mondo per poter tenere un diario, esercitando abilità di scrittura, più o meno vincenti.
Ora prima di aprire un blog si studia una strategia di marketing, che sia potenzialmente vincente. Si cercano sponsor o collaborazioni sponsorizzate con lo scopo di confezionare post pubblicitari, che però devono assomigliare al vecchio post che si scriveva agli albori del blog, quando un blogger scriveva di questo o di quel prodotto solo per poter dire la sua, in maniera onesta, utilizzando uno strumento gratuito e democratico.
Il post di Ludovica de Luca Il tuo blog non è un bazar: organizzalo! con me ha colpito nel segno, considerato che continuo a tenere un blog per il piacere di scrivere, senza diventare monotematica.

Una cosa però la farò: la settimana prossima andrò alla presentazione del corso di scrittura creativa dell’Associazione NuovaMente. Da quando lo organizzano mi ha sempre incuriosita l’idea di saperne di più. Andrò alla presentazione e se mi convince, magari è la volta buona che mi iscrivo.
Non sarà la Scuola Holden ma questo è il massimo che posso permettermi.

Intanto questa l’unica foto della settimana.

Formigine 5 settimana

2 pensieri su “Maledetta tecnologia

  1. Ciao Marlene!

    Anch’io adoro camminare la mattina, soprattutto in primavera e in estate. 🙂
    Ti ringrazio molto per la citazione.
    Buon corso e alla prossima! 🙂

    Ludovica

  2. Ludovica, quando ho letto il tuo post mi ci sono ritrovata, e non ho potuto non riflettere sul mio essere blogger. Spero che la presentazione del corso sia all’altezza delle mie aspettative.
    Grazie per essere passata di qua.
    Ci si becca in giro 😉

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi