Correre? No, meglio camminare.

Pubblicato il Pubblicato in Cose che accadono

 

Quando ho deciso di rimettermi in forma, a costo zero, con una attività da poter svolgere in autonomia, a qualsiasi ora, senza vincoli, il primo pensiero è andato alla corsa.
Ho scoperto però che correre non è così semplice, e alla corsa ho deciso di sostituire la camminata veloce. Insomma, mi sono buttata sul piano B.
Quest’anno il post dei buoni propositi per il 2016 non l’ho scritto per svariati motivi, sostituendolo con un post in cui ho cercato di fare il punto della situazione.
In realtà un buon proposito me lo sono dato, scritto fra le righe di quel post, ed è quello di cominciare da me.
Così ho deciso che ogni mattina in cui non ho l’impegno di recarmi in ufficio per lavoro, dopo aver accompagnato Niccolò al nido, se le condizioni atmosferiche non sono proibitive, sfrutterò la fantastica pista ciclabile che unisce il paesello con una delle sue frazioni, camminando quindi per circa 6 chilometri [contando andata e ritorno].

Sono partita dal presupposto che aspettare di avere del tempo per andare in palestra mi avrebbe fatto solo perdere dell’altro tempo, considerato che è una cosa di cui blatero da circa due anni, più o meno subito dopo aver messo al mondo il principino, e che non ho mai messo in pratica. E poi la palestra costa, con l’acquisto della nuova casa siamo in fase spending review, versione rigida, quindi il buon proposito è naufragato fra i conti, le bollette e le commissioni da pagare all’agenzia immobiliare.

Stamattina la motivazione e il buon proposito, dopo soli tre giorni di camminata, stavano già per abbandonarmi. Così mi sono data un obiettivo accessorio, e assolutamente inutile.
Lungo la pista ciclabile, a metà del percorso, c’è un pilone che attira sempre il mio sguardo, e ho deciso di fotografarlo ogni mattina in cui andrò a camminare. Per farne un album settimanale in cui annotare i cambi climatici e di paesaggio.

Seattle ha il suo Space Needle, Berlino la torre della televisione, a Formigine abbiamo il serbatoio idrico a torre a svettare sui campi.
Ecco la prima settimana in foto.

 

2 pensieri su “Correre? No, meglio camminare.

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi