Un pomeriggio Lush, fra trattamenti di bellezza ed etica

Pubblicato il Pubblicato in Cose da blogger

Ho conosciuto il marchio Lush mentre mi documentavo per poter scrivere un post sul Blog di Modena che parlasse di norme anti-vivisezione e test sugli animali. L’occasione è stata la conferenza che si è tenuta a Modena lo scorso novembre, tenuta dal Dott. Stefano Cagno dal titolo Tutto quello che dovresti sapere sulla vivisezione…ma non vogliono che tu sappia.
Quando ho scoperto che Lush aveva aperto un punto vendita anche a Modena, passeggiando in via Taglio, all’immagine positiva che già mi ero fatta, ho aggiunto quella di una bottega profumatissima e coloratissima.
In realtà sembra di entrare in una pasticceria, e i prodotti hanno dei nomi a dir poco invitanti. La prima volta che ci sono entrata però mi sono un po’ persa fra tutta la varietà di prodotti, e quindi ho accettato con entusiasmo l’invito a provare un trattamento.

Venerdì pomeriggio mi sono goduta un’oretta di coccole, avvolta nel profumo della bottega, affidata alle mani un po’ inesperte, ma buone, di Tiziana.

negozio Lush

Il complimento più bello che poteva farmi è stato dirmi che mi avrebbe struccata, ma solo il viso, non gli occhi…e io non avevo nemmeno un po’ di cipria…quindi pelle a posto. Comunque ha tolto un po’ di impurità utilizzando lo struccante La via lattea, all’orchidea, un po’ di tonico [di cui però non ricordo il nome], ed ha iniziato il trattamento più adatto al mio tipo di pelle.
Per me ha scelto la maschera Terra Madre, il cui vecchio nome era Chocolat. Di colore e consistenza che faceva venir voglia di mangiarla, in realtà tenuta sul viso una quindicina di minuti mi ha regalato una pelle morbida … al gusto di cioccolata.
Dopo pulizia e purificazione, un po’di nutrimento e Tiziana ha scelto per me Paradiso all’improvviso, una crema ad assorbimento rapido e dalla formula superlight, che contiene solo la metà degli olii nutrienti rispetto alle solite creme e zero burro di cacao, per evitare effetti oleosi o di appesantimento, e ricco di gel di lino, acqua di rose, miele, amamelide, lavanda e neroli per dare sollievo al volto e farlo sentire… in paradiso.
Per finire un tocco di fondotinta sulle guance e un rossetto dal colore shock [sapete che sono in fissa con il rosso ultimamente].

Marlene e Tiziana

Il risultato del trattamento, oltre che sulla pelle, luminosa e profumata, si è notato anche nell’umore, rilassato e gioioso, grazie alla simpatia dei ragazzi della bottega Lush di Modena.
Sono tornata a casa contenta di aver visto esaudito il desiderio di provare i prodotti prima di comprarne qualcuno.
Ecco il mio bottino, e una volta portati a casa ho piacevolmente notato che a differenza di tutti gli altri prodotti, questi della Lush presentano un bollino che riporta data di preparazione e scadenza dei prodotti, che mi eviterà di farlo a mano, attaccando ai vari prodotti che compro etichette improbabili [soprattutto quelle che attacco alle matite per occhi].

prodotti Lush

Certo: non sono esattamente economici, però se contengono ingredienti naturali e freschi, si sforzano di utilizzare materiali ricicablili per le confezioni e i barattoli, non testano i loro prodotti sugli animali, sono ben lieta di dargli fiducia.

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi