L’importante è leggere

Pubblicato il Pubblicato in Cose che leggo

Ho traslocato la mia libreria virtuale da Anobii a Goodreads.
Operazione semplicissima.
Sono andata nelle preferenze del mio account Anobii, scorrendo l’elenco opzioni ho trovato la voce Esporta i dati. Ho scelto di portare via con me solo la lista dei libri, la lista dei desideri è stata tutta esaudita. Ho richiesto il file CSV, che dopo 30 secondi dall’inoltra è stato recapitato nella mia casella di posta elettronica.

Ho creato l’account Goodread prendendo dati e amici da Twitter, amici da facebook, e amici da Google+. My book era desolatamente vuoto. Per caricare la libreria esportata, ho cliccato su import/export e il programma in 30 secondi ha sistemato i miei 244 libri sulle sue mensole.
Peccato che i libri partiti da Anobii erano 378. Presumo che qualche scatola si sia persa per strada.
E anche le recensioni: perdute. A meno che di non copiarle e incollarle una per una.

Goodread ha il menù che fa confusione con con le lingue, a volte è in italiano, per la maggior parte del tempo parla inglese.
Per ogni libro possiamo inserire la data di inizio e fine lettura, giudicarlo con qualche stella o inserendo una recensione, ci sono i gruppi tematici in cui parlare con altri utenti di libri … uguale ad Anobii. Però qui si possono anche scaricare dei libri gratuiti [per ora ho visto solo titoli inglese], e c’è l’app per Android [ma io ho l’iphone]

E quindi? Perché l’ho fatto? Sicuramente perché non trovo più stimolante frequentare Anobbi, nonostante il piacere di catalogare i libri che leggo e di tenerli sotto controllo.  E poi perché di Anobii ho sempre odiato la ricerca dei libri presenti nella propria libreria con un menù da rimbambiti, che fa perdere la pazienza dopo soli due click, ovvero appena capisci che è un’impresa impossibile e chiudi il programma.

Ora i miei libri sono catalogati da un’altra parte, e non credo indagherò sui libri mancanti. Poi vi racconto.

3 pensieri su “L’importante è leggere

  1. Mi sei stata utile. Io ho un account in entrambi ma, siccome sono un po’ pigro, ho caricato solo alcuni libri poi mi sono stancato. Così non ho colto che le caratteristiche principali di entrambi. Alla fine mi sono sembrati molto simili.
    Sempre preziosa!

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi