Cose di fotografia

Il fascino del bianco e nero non è alla mia portata

Ho sviluppato il mio primo rullino in bianco e nero, e il risultato non è stato dei migliori.

Ho utilizzato un rullino Lomography Earl Grey 100 ASA da 120mm sulla DianaF+. Le foto sono state scattate fra fine giugno e inizio luglio, in piena estate. Il problema principale è la sovraesposizione. Su 16 scatti solo un paio si possono dire veramente a fuoco, in più presentano delle macchie che credo appartengano al retro della macchina fotografica.

gatto Eddie

Mister Gatto  

Pontile – Lago di Garda 

Ho ancora tanto da imparare sul comportamento del rullino in bianco e nero, sicuramente utilizzato in giorni troppo soleggiati. Un rullino così credo renda meglio in giorni grigi con l’otturatore posizionato su soleggiato.

Non sono tecnicamente perfette, ma hanno un loro fascino…non credete?

7 pensieri su “Il fascino del bianco e nero non è alla mia portata

  1. con la Diana bisogna provare e riprovare…a volte capitano situazioni di questo genere. considera sempre che è una macchina di plastica con impostazioni minime su cui poter agire. quindi non direi che il bianco e nero non fa per te, dovresti solo provare con un’altra macchina a pellicola che ti permette di impostare tempi e diaframma…lì sicuramente questa pellicola (ne ho una anche io e vorrei provarla) renderà meglio 😉
    un bacio

  2. Per ora ho solo cambiato pellicola: ho montato un ILFORD HP5 PLUS 400 in b/n sulla DianaMini…persevero e vedo cosa succede.

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi