Sarà un bel souvenir

Pubblicato il Pubblicato in Cose che accadono

Ecco la foto di uno dei ricordi che ho portato a casa dopo il mio viaggio a New York. Ogni volta che guarderò questa meraviglia di vetro ricorderò non il momento dell’indecisione all’acquisto [la prendo, non la prendo, è troppo grande, e se poi durante il volo si rompe, ma si dai!la prendo, ma no!forse è troppo… ecc ecc], ma ricorderò chiaramente il momento del check-in, quando il passaggio del bagaglio a mano in cui sia io che mia madre avevamo deciso di portarla a casa, ha creato agitazione nella polizia. Voi avreste rischiato di metterla in valigia? Ci hanno bloccato in sequenza, con avvisi luminosi rossi e segnalazione acustica, ci hanno scortate oltre l’area check-in, ci hanno fatte appoggiare ad uno dei mobili e ci hanno comunicato che la “water globe” non poteva passare.

Mentre processavo in maniera creativa [con l’encefalo destro] le istruzioni in “americano stretto” che mi suggeriva il poliziotto alla mia sinistra per poter imbarcare le palle di vetro, rassicuravo in maniera razionale [con l’encefalo sinistro] in italiano mia madre alla mia destra, ormai diventata color “un-attimo-prima-di-svenire”.

Fatta sedere la mamma su una panchina, scortata dal poliziotto che mi teneva per un gomito come se potessi scappare chissà dove, sono uscita dall’area check-in, seguita dallo sguardo ormai in lacrime della mamma che mi vedeva sparire, verso luoghi sconosciuti e pericolosi stile Cappuccetto Rosso nel bosco [per intenderci], e ho imbarcato un collo supplementare a ben 60 dollari.

Certo, sapevo del divieto di portare liquidi in volo, non credevo si estendesse proprio a tutto. Compresa questa meraviglia.

7 pensieri su “Sarà un bel souvenir

  1. Sai che sull’aereo puoi portare L’UNCINETTO???

    Io non ci credevo… E invece si può!!!

    Ti assicuro che con l’uncinetto da 2 o 3 mm puoi ammazzare qualcuno!

    Comunque è bellissima quella palla di vetro!!!

  2. e certo: l’uncinetto rilassa, mentre io con la mia palla di vetro potevo ammazzare qualcuno.

    questo post è una sorta di “sapevatelo”: il liquido delle palle di vetro non passa il check-in.

    l’oggetto è bello per davvero, e infatti nonostante il prezzo aggiuntivo, non l’ho lasciato in aeroporto. nel video non si vede ma dall’altro lato c’è il magazzino Macy’s (quello a 10 piani)…appena riesco inserisco anche l’audio [perché ha il carillon]

  3. A me le palle di vetro in genere non piacciono, ma questa devo dire che mi intriga. Credo sia per il camion dei pompieri (a quale maschio non intriga il camioncino dei pompieri?).
    Detto questo, ultimamente sono riuscito a passare il controllo sicurezza con una bottiglietta di acqua intonsa. L’ho fatto senza volere, però…

  4. è successo in Italia? A New York ci hanno trattate come due terroriste … ora ci ridiamo su, ma in quel momento è stato una specie di incubo. Solo quando ho capito che il poliziotto non mi stava dicendo cattiverie, ma mi stava solo suggerendo come fare per portarle a casa ho capito che le nostre facce da “turiste in vacanza” li aveva tranquillizzati, e che quindi non era successo niente e potevo tranquillizzarmi anche io.
    Riguardo all’oggetto: ha anche il carillon…è stupenda!

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi