Cose di cinema

Il cigno nero (2010)

nulla che un qualsiasi film horror non ci abbia fatto vedere in tutte le salse, e aggiungo, in salsa migliore.

ammetto qualche brivido, soprattutto perché gioca con le basi del fastidio e dell’inquieto.

l’ambientazione e la recitazione possono anche essere da oscar, ma se il mondo del balletto classico non piace, questo film risulterà solo una asfissiante racconto di cui non si aspetta altro che la fine. e la morte della protagonista più che una liberazione per lei dai suoi incubi, è una liberazione per noi che finalmente possiamo tornarcene a casa.

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi