mi presti il fidanzato?

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Cose che accadono

e succede che a chiacchiere si organizzi un viaggio da fare alla metà di ottobre per andare in sud-africa. ascolto, partecipo alla pianificazione, sottolineo però che non è carino da parte mia partire lasciando a casa la piccola iena. a quel punto materializzo il motivo del coinvolgimento: non un viaggio per donne sole, emancipate, che […]

soffrire per cosa?

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Cose che accadono

io al tubo del gas nemmeno per amore. figuriamoci per il lavoro. al massimo gli uccido il gatto, il cane, il criceto, così impara cosa significa soffrire. questo ovviamente all’ex stronzo che ha tradito, trattato male, abbandonato. per il lavoro la soluzione è vivere bene nonostante tutto, dispensando tranquillità e sorrisi tanto per far crepare […]

Noi trentacinquenni…

Pubblicato il 4 commentiPubblicato in Cose che accadono

La 35nne statale zitella si nasconde spesso sotto le sembianze dell’insegnante, della prof, ma è una specie diffusa in tutti gli uffici della pubblica amministrazione, e avendo per lo più vinto un concorso in una città lontana dalla famiglia di origine ha molto tempo libero di cui non sa che fare non avendo bambini frignanti, […]

Buon compleanno a me

Pubblicato il 11 commentiPubblicato in Cose che accadono

mi dico sempre: che sarà mai un altro anno che passa. e invece tutte le volte mi guardo allo specchio più attentamente per stanare eventuali segni che denuncino il passare del tempo. se domani qualcuno mi chiamerà “signora” credo che farò una strage. a parte questo, nel giro di un anno la mia vita è […]

sindrome della stanchezza cronica

Pubblicato il 10 commentiPubblicato in Cose che accadono

la cosa più difficile del mio nuovo lavoro non è lavorare, ma arrivare alla scrivania. 20 minuti di macchina alle 7 del mattino, sveglia dalle 6.12 e con i riflessi di un’ottantenne neopatentata. parcheggiare in stazione memorizzando esattamente la posizione dell’auto per evitare al ritorno di dover aspettare che tutti vadano via per recuperarla (cosa […]