terminatior salvation

Pubblicato il Pubblicato in Cose di cinema

terminator-salvation

alla 35° visione (dovuta a passione della piccola iena) ancora non ho capito bene l’intreccio della saga di guerre stellari.

il quarto indiana jones mi ha deluso al punto di perdere un po’ di stima in harrisn ford (ma solo un po’. rimane sempre uno dei miei attori stagionati preferiti)

matrix mi ha annoiata quasi subito, ma la trilogia è un mostro di  bruttezza, fra il soporifero e il pasticciato.

addirittura uscirà nelle sale il sequel di donnie darko, e chi come me ha amato questo film, sa che sarà uno spreco di pellicola. e nel caso fortuito che sia un ottimo film, non avrà niente a che vedere con il precedente, bello e compiuto.

e sono soddisfatta della scelta di non fare un sequel, o come va tanto di moda, un prequel di uno dei miei film di fantascienza preferiti blade runner.

alla leggenda di john connor non mi sono mai appassionata. il film ve lo consiglio solo se volete vedere l’apparizione cibernetica nuda asessuata del governatore della california. il resto è un mix di già visto e un po’ di suspence.

3 pensieri su “terminatior salvation

  1. Non subisco questo genere di tentazioni.Non amo la fantascienza (giocate di Maradona escluse,s’intende).Chissà perchè non hanno mai fatto i sequel di “Amarcord”,”Il posto delle fragole”,”C’era una volta in America”,”Effetto Notte”,”Il dottor Stranamore” (e “se ne potean dire a iosa”,per fortuna)? Io un’idea ce l’avrei…;)
    Ciao Marlene.

  2. #jaenada i film impegnati (e anche un po’ impegnativi) li guardo a casa con calma. al cinema (non so se si nota) prediligo film di fantascienza o horror, che diciamoci la verità, sul grande schermo rendono meglio. pura evasione.

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi