nera, e non certo per il sole

Pubblicato il Pubblicato in Cose che accadono

angry_catquante probabilità avevo di trovare pioggia e freddo (freddo da felpa) nell’ultima settimana di giugno, quella che quest’anno contiene anche il primo giorno d’estate? non era mai successo che potessi andare in ferie in questo periodo, nè mai lo avevo chiesto, eppure ricordo questa settimana calda da inferno in terra, con tassi di umidità da bagno turco.

così invece di essere in spiaggia ad arrostire sono al pc come un comune giorno qualsiasi, con i piedi congelati e l’umore al nero di seppia. e come se non bastasse, quel poco di abbronzatura che sono riuscita a conquistare si sta scollando da me nonostante vasetti di crema “miracolosa” doposole spalmata a piene mani.

considerato il tempo a disposizione, ne ho approfittato per ripulire la mia blogroll: ho cancellato tutti quelli che ormai non scrivono più da tempo, o tutti quelli che quando scrivono non riescono più a trasmettermi emozioni se non noia e fastidio. nessun nuovo ingresso, almeno per ora, la lista si è solo accorciata.

appunti per le prossime vacanze: scegliere in fase di prenotazione sempre un hotel con connessione wi-fi in camera gratuita.

8 pensieri su “nera, e non certo per il sole

  1. #diabolik non vedere la faccia di adolf per ben 9 giorni di fila mi ripaga della mancanza di sole (almeno)

  2. Io sono stato più fortunato…
    sole tutti i giorni!
    Tieni duro… domani viene bel tempo!
    (mi concentro ok?)

  3. Certo, non vedere Adolf è un bene ma con il sole sarebbe stato mille volte meglio! Ma intato hai avuto la possibilità di fare ordine…
    Spera che il sole esca almeno per il week end!!!

  4. come procede? qui ha fatto un freddo cane tra sabato e domenica. da lunedì è tornata primavera, per il solstizio è stato caldo….
    non esistono più le mezze stagioni!!! (non la conoscevi, vero?)

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi