Cose che accadono

segreti di famiglia

segreti

i segreti della famiglia con me sono al sicuro. ognuno di loro racconta qualcosa che so solo io, con la preghiera di non rivelarlo agli altri componenti. e io nel tempo sono diventata il vaso di pandora. se scoperchiata potrei seminare sospetto, rancore, rabbia. o semplicemente potrei usare i loro racconti per ricattarli e tenerli in pugno.

invece tengo tutto per me. rimuginando su come la vita possa prendere pieghe inconfessabili. tranne che a me.

il ruolo l’ho ottenuto nel tempo, un po’ me lo sono conquistato. finchè ero la piccola della famiglia mi si teneva all’oscuro, poi sono diventata la figlia di mezzo, la secondogenita, l’ago della bilancia, quella che sa ascoltare senza aggiungere, partecipare senza mischiarsi, consigliare senza giudicare.

il senso di soddisfazione che a volte mi invade nel sapere che si fidano di me lo provo ogni qual volta potrei sputtanarli e invece taccio, potrei ferirli nel loro punto debole ma non ne ho cuore.

a me sicuramente non è riservato lo stesso trattamento. se solo accenno a qualcosa che non va sono considerata esagerata e ingrata, io che dalla vita ho avuto sempre tutto. e sapete che c’è? a furia di sentirmelo ripetere ci ho creduto anche io.

9 pensieri su “segreti di famiglia

  1. #artemisia niente cadaveri in giardino per carita’. solo gran sbattimento e memoria da elefante per ricordare chi sa cosa ed evitare figure di merda. tu piuttosto: cosa nascondi? 😉

  2. …se sai i segreti un motivo ci sarà….
    e poi non è vero che sei quella ingrata anzi io almeno ho qualcuno che mi dice le cose in FAM…

  3. l’unico motivo che mi viene in mente è che mi si racconta tutto perchè so tenerli. e poi lo sai che a te racconterei tutto. sempre. credo abbiamo un po’ di tempo da recuperare.

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi