Cose che leggo

Spiriti (S. Benni)

Più riguardo a Spiriti

il mio secondo Benni e adoro quest’uomo. amo il suo modo leggero e fantastico di reinventare la realtà, questo suo attingere dalla cronaca e creare un mondo realistico e allo stesso modo fantastico. racconta una favola cinica e senza lieto fine in “spiriti”, una favola come quelle di una volta, quelle con la morale, quelle che mentre le leggi fanno passare un po’ di tempo con leggerezza, lasciando però uno spunto di riflessione sul mondo che viviamo, sui meccanismi in cui senza rendercene conto siamo schiavizzati.
mi piace Benni, e credo che lo premierò leggendo ancora qualche sua invenzione.

4 pensieri su “Spiriti (S. Benni)

  1. Di Benni ho letto Baol,La compagnia dei celestini,L’ultima lacrima e lo storico Bar sport (un must per i maschietti della mia generazione).Il suo stile inconfondibile,la sua fantasia visionaria,le sue mille divagazioni così strampalate ma così incredibilmente in linea con il punto di partenza ne fanno uno dei miei autori contemporanei preferiti.

  2. ne devo leggere ancora un po’ prima che entri nella mia lista di scrittori preferiti, ma l’inizio è stato ottimo. ho letto saltatempo quasi per caso e da quella lettura estiva e accaldata è nata la mia curiosità nei confronti di questo scrittore. curiosità che cercherò di colmare nel minor tempo possibile, tempo e impegni permettendo. sono contenta che ti piaccia. se fossimo più vicino potremmo scambiarceli 😉

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi