wonderful world

Pubblicato il Pubblicato in Cose che accadono

hands_holding_world

a bocca piena, facendo passare la pausa pranzo in sala riunione con un paio di colleghe, ci si confrontava sulle motivazioni per avere almeno un figlio nella propria vita. nessun moto femminista o femminile, o minimamente materno. solo la contastazione che bisogna farne almeno uno per evitare di ritrovarsi a 50 anni nell’incapacità fisica di scodellarne uno e con un cagnetto nella borsa viziato come Paris Hilton.

sulla necessità antropologica/filosofica/sociologica/psicologica di mettere al mondo un mini-me non so argomentare.

dal punto di vista socio- economico ho invece formulato questa constatazione: ho visto ancora troppo poco mondo per chiudermi in casa a badare ad un’altra vita, ma ne ho visto abbastanza per essere seriamente preoccupata del mondo in cui lo lascio.

4 pensieri su “wonderful world

  1. Se a bocca piena la constatazione socio-economica è stata questa non oso immaginare quale sarebbe stata a bocca vuota.
    Cinquant’anni non li ho ancora ma io la viziatella ce l’ho già.Piccola,nera,pelosa e Paris Hilton gli fa un baffo (anzi no,c’ha già pure il baffo).

  2. anche io ho già il mio tatone viziato, ma vuoi mettere la rottura il gusto di dover soddisfare tutte le sue necessità (tipo doverlo portare anche a pisciare soddisfare i suoi bisogni primari?)

  3. ho sentito parlare molta gente sull’argomento avere o non avere figli. con motivi tutti razionali, o almeno apparentemente tali. ma chi ha detto che deve esserlo. sarò un’idealista, ma credo sia amore, non si spiega… un giorno, non programmato, spero di diventare madre. non per un disperato bisogno di lasciare una traccia, ma per il semplice fatto di dare ad un altro la possibilità di innamorarsi delle cose belle della vita. per la gioia di sentirmi al settimo cielo per le vittorie di mio figlio e per quello sguardo di innocenza che si trasformerà con gli anni in coscienza responsabile. non tutti sono dei buoni genitori. e non è detto che figlio sia solo uno status… tutto sommato non so spiegartelo, ma come dice xxx, l’istinto materno è una cosa che ho da quando sono nata…

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi