panta rei

Pubblicato il Pubblicato in Cose di cinema

a volte succede anche così. te ne stai seduta sul divano di casa con la televisione accesa, tossicchiante e distratta, parte la pubblicità e una canzone attira la tua attenzione e ti fa alzare la testa.
le immagini scorrono senza riuscire a trovare corrispondenza nella memoria e poi succede. in un flash ricordi tutto: titolo della canzone, chi la cantava e dove l’hai sentita la prima volta.
e viene voglia di condividere il piacere della scoperta con chi passa di qui. anche solo per sbaglio.
e allora ecco: lou reed in perfect day in una scena del film trainspotting, di cui magari vi racconterò un’altra volta.

3 pensieri su “panta rei

  1. perfect day: canzone infinita, utilizzabile ai livelli più diversi dell’insonscio, accostat ad ogni situazione filmica non a casop. bellissima. in trainspostting è un contrappunto micidiale alla storia.
    bella…

  2. C’è bisogno di parlare di trainspotting??
    esiste qualcuno che non lo ha visto?
    la scena di lui che sprofonda nel pavimento è incredibile…

  3. fabio la canzone è meravigliosa, dal testo semplice ma d’effetto.
    bk hai ragione: qui tra i miei amici virtuali tutti conoscono questo film, nella vita reale invece…un deserto. sarà che conosco le persone sbagliate?

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi