piccola stella senza cielo

Pubblicato il Pubblicato in Cose che accadono

Non sono niente.
Non sarò mai niente.
Non posso volere
d’essere niente.
A parte questo, ho in me
tutti i sogni del mondo…
(F.Pessoa)

questo è il motivo per cui non dovrei scrivere nulla.
per quanto mi agiti rimango ferma.
per quanto mi impegni non concludo nulla.
forse dovrei lasciare le cose scorrere senza avere la presunzione di afferrarle.

il sentirmi ripetere che sono fredda e distante non fa di me una stella.

6 pensieri su “piccola stella senza cielo

  1. Avendo apprezzato nel corso della frequentazione sul web le sue capacità ed esperienze,siamo lieti di comunicarle,scusandoci del ritardo,che la sua candidatura è stata ritenuta la più adeguata (c’era anche un maschietto che non era male,ma cosa vuole che capiscano questi insulsi ometti?Non sarà certo soltanto perchè non si lasciano ingravidare che li prenderemo in considerazione).Pertanto,in considerazione del suo essere calda e vicina,la nominiamo ufficialmente:Sole.

  2. dal piccolo dei miei anni e dalla manciata di esperienze avute sembra retorico rifilarti il solito NEVER GIVE UP, ma non arrendersi è sempre la chiave migliore per tutto. non sono mai stata d’accordo all’affermazione che perseverare sia diabolico. continua a scrivere, a farti attraversare dalle cose che si presentano ai tuoi occhi, non “impermeabilizzarti” (che brutto termine, però rende perfettamente l’idea). farsi scivolare le cose addosso è logorante per chi le vive e per chi ci ha a che fare.

  3. ma sentire (a volte) fa tanto male. capire di essere ad un punto morto è ancora peggio. passerà.

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi