capolinea

Pubblicato il Pubblicato in Cose che accadono

collega1: – a modena non mi sento più libera di girare liberamente. troppi extra-comunitari, mi mettono i brividi

adolf: – hai ragione. io ho anche paura ad uscire da lavoro di sera da sola, non ci si può fidare più di nessuno.

c1: – è che a modena siamo peggiorati un bel po’. pensa che questa estate in israele mi sentivo più sicura che qui.

adolf: – davvero?

c1:– andavo in giro con la borsa aperta, che qui me lo sogno … e per forza: in giro era pieno di militari … come non sentirsi protetti.

4 pensieri su “capolinea

  1. eh infatti Israele è piena di gente sicura e felice: i Palestinesi sono felicissimi di avere i check point e gli israeliani poi non ne parliamo.
    Ascolta ma usare della torazina nel caffè?

  2. che tristezza…pensa che ultimamente un mio compaesano è diventato “famoso” perchè picchiatore di innocui ragazzi comunisti in quel di Bologna..e il 99% dei concittadini lo giustifica: povero ragazzo, erano quei capelloni, sporchi, drogati, che lo provocavano..con la loro solo presenza :-(((

  3. direi che gli spot governativi hanno fanno molti proseliti, e soprattutto stanno sdoganando quel qualcosa che c’è sempre stato ma che prima ci si vedeva bene dal mostrare: l’intolleranza. altro che italiani brava gente 🙁

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi