Cose che accadono

e i chakra si sciolgono


pratico yoga perchè sono troppo pigra per affrontare qualsiasi tipo di sport.
non sono mistica, non mi definisco spirituale, non credo nella dimensione parallela.
io una volta leggevo i tarocchi. ed ero anche brava. mi chiamavano sul cellulare agli orari più improbabili per una smazzata di carte. quindi come posso credere in qualcosa di diverso dalla realtà?
eppure qualcosa è cambiato.
invece della solita lezione di yoga abbiamo sperimentato la meditazione dinamica kundalini.
non è la prima volta che la eseguo, e a onor del vero non ne ho mai capito l’efficacia nè tantomeno ha mai sortito un qualche beneficio.
come da manuale dopo lo stadio scuotimento e quello della danza mi sono accomodata a gambe incrociate, schiena dritta e occhi rigorosamente chiusi nel mio posticino senza pensare a nulla.
ero lì, appoggiata in un angolo, a occhi chiusi in una stanza buia circondata da perfetti sconosciuti e qualcosa mi è salito da dentro fino agli occhi, facendo rotolare fuori due lacrimoni degni dello scioglimento dei ghiacciai a causa dell’effetto serra.
me ne sono resa conto quando il lacrimozzo destro ha cominciato a pungermi sotto il mento, essendosi caricato strada facendo di scorie e impurità.
il romanticismo si sta vendicando di anni e anni di indifferenza ai suoi danni.

9 pensieri su “e i chakra si sciolgono

  1. Romanticismo?Il buon Paolantoni probabilmente,sentendosi qualcosa salire dal di dentro,avrebbe più prosaicamente ipotizzato:”Ma fossero ‘e peperoni?” 🙂
    Io però,che chiaramente sono più incline alla spiritualità,propenderei per l’emergere di quel sottile e un pò perverso autocompiacimento malinconico frutto dell’impronta emotiva stampata nel nostro profondo dalla memoria di esperienze passate e spesso indefinite……mah…..

  2. jaenada ma no! ho fatto un figurone dopo nel cerchio dell’armonia quando ho raccontato quello che mi è successo. ho guadagnato 10000 punti agli occhi dell’istruttrice, alla faccia dei soliti miscredenti…che ridere.

  3. Vorrei segnalarti un’autrice competente sull’argomento.

    Alessandra Pacini, detta anche Konor, con entusiasmo si dedica alla ricerca di risposte che da sempre sono forse patrimonio comune, e che ha in parte approfondito con lo yoga, al quale si dedica da circa venti anni e che tramanda dopo aver sperimentato nel tempo, dopo il conseguimento dell’abilitazione all’insegnamento, oltre al perfezionamento di altre tecniche e discipline derivanti dallo sciamanesimo, dalla pnl, reiki, tai chi, yoga taoista ed altre.

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi