Cose che accadono

Segreti di bellezza

Ho scoperto a mie spese che non basta mettermi a dieta un mese prima dell’unica settimana di vacanza che ho durante l’anno per arrivarci magra e attraente.
Volevo credere alla pillola da prendere ogni giorno prima dei pasti per ridurre la fame.
E ho quasi comprato la panciera che usata come un capo di abbigliamento normale promette di sciogliere i cuscinetti di grasso più resistenti.
Nessun attrezzo di tortura, nessun ritrovato farmacologico, nessuna pozione magica.
Il vero segreto per essere, e rimanere, sempre in forma è forza di volontà, fatica e costanza.
E tanti piccoli accorgimenti.
La crema idratante la uso tutte le mattine sul viso, e su tutto il corpo ogni volta che faccio la doccia. E non ha importanza se uso il bagnoschiuma idratante: la crema è fondamentale.
La sera prima di andare a dormire mi strucco. Sempre. Ho fatto tardi, ho bevuto troppo? Non è una buona scusa per trascurarmi. Normalmente tolgo tutti i residui di trucco a cui si è appiccicato smog e polvere. E non uso un latte detergente che mi lascia la sensazione di unto, ma lavo tutto con acqua e un sapone struccate specifico, così vado a nanna senza residui.
Il prodotto fa la differenza, ma anche un prodotto comprato al supermercato usato metodicamente può dare buoni risultati.
Una cosa che non so fare è curarmi le unghie. Per questo ogni tre settimane vado dall’estetista.
Ogni tre settimane. Metodo e disciplina.
Essere belle è una guerra aperta con madre natura fatta di tante piccole battaglie: quella contro il pelo superfluo da estirpare, quella contro il brufolo da camuffare, la buccia d’arancia da levigare.
Basta poco per apparire sciatta a banale. Ci vuole un po’ di tempo tutti i giorni per apparire sempre in ordine.
Ho anche imparato a non vergognarmi a tirare fuori dalla borsa il libro, che proprio non ho tempo di leggere, in attesa dall’estetista o sotto il casco della parrucchiera.
Così oltre che curata fuori mi tengo curata anche dentro.

6 pensieri su “Segreti di bellezza

  1. Certo, curarsi è bene, tenersi in forma è bene, ma ricordarsi sempre che la bellezza dell’anima è la vera forza della persona!!!

    Per dirla a modo mio… non me ne frega molto se una non si passa la cremina tutti i giorni, l’importante è essere belle dentro, perchè al giorno d’oggi è difficile trovarne!!!

    Spero non aver fatto troppa polemica… se è così chiedo subito scusa.

  2. piermatteo sono d’accordo con te e l’ultima frase voleva proprio ricordare quello. però è anche vero che la prima cosa che salta agli occhi è il “fuori” e se è poco o niente attraente difficilmente viene voglia di guardare “dentro”. e su questo la citazione di jaenada credo sia adattissima

  3. Già, l’amore non è cieco e la sfiga ci vede benissimo!!!

    La mia ex l’ho conosciuta tramite sms (squallido direte..) ma è con quelli che mi sono innamorato di lei. Quando ci siamo visti la prima volta, beh, io nemmeno adesso sono un figurino, ho qualche chiletto di troppo, ma anche lei aveva e ha qualche chiletto di troppo! Ma eravamo innamorati e notare l’aspetto fisico proprio non c’è venuto in mente!!! 😉

    Potrei dire che sono per le conoscenze al buoi, ma ho avuto anche brutte esperienze, certe che al buio erano in un modo e conosciute meglio non lo erano affatto!!!

    Certo e sicuro è che a me piace guardare dentro alle persone, ai colpi di fulmine ho smesso di credere nel lontano 1997! Altra bella/brutta esperienza…

    Dovrei scrivervi un libro!!!

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi