Contro il caro-vita

Pubblicato il Pubblicato in Cose che accadono


Se il vostro stipendio ha perso potere d’acquisto, se l’euro ha reso gli acquisti di tutti i giorni delle piccole corse ad ostacoli, o semplicemente siete un po’ taccagni, ecco qualche piccolo consiglio per andare in vacanza, anche in posti esotici, facendo bella figura con i vostri amici, risparmiando sui beni di prima necessità.

Come prima mossa bisogna prenotare viaggio a/r con soggiorno in appartamento, o camera dotata di cucina.

Partire con macchinetta del caffè + miscela caffè q.b. per la durata del soggiorno. Se qualcuno vi scopre potete sempre dire che senza l’espresso di casa la vacanza non è la stessa cosa. Ovviamente portate anche un pacco di brioche.

Pranzate nei locali che ritenete più opportuno, ma per la cena fate la spesa in un supermarket. Si può sopportare una settimana di panini e affettati vari. Attenzione a non farvi scoprire alla reception.

Infine considerato che ovunque l’acqua è un bene costoso e irrinunciabile, dotatevi di pentolino e bollite l’acqua del rubinetto tutte le sere. Avrete acqua potabile a costo zero per tutta la durata del soggiorno.

Si ringrazia per le favolose dritte la mia amichetta con cui sono uscita a cena venerdì sera e mi ha proposto un viaggio a New York, ovviamente al risparmio.

4 pensieri su “Contro il caro-vita

  1. juliet, ti assicuro che è modenese doc

    ed, non mi cascherà l’aereo proprio stavolta *___*

  2. grazie per i consigli…..
    ma se i problemi fossero solo l’acqua
    il caffè ed ……….
    cmq

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi