…continuous

Pubblicato il Pubblicato in Cose che accadono

Ieri non ce l’ho poi fatta. Ora prima che l’ufficio si popoli racconto.
Insomma, eravamo al lago e complici la sveglia all’alba (rincoglionimento da sonno), i troppi centimetri di pelle scoperta, il caldo che fiacca, guardando prima mio fratello (il piccolo della famiglia) e poi lei, poi di nuovo mio fratello (a cui ho cambiato i pannolini) e la sua (dolce) metà, mi sono rivolta a lei e ho esclamato:
– Ma è troppo presto…è troppo presto per fare sul serio. Siete così giovani, inesperti. Dovete prima scoprire cosa vi offre il mondo. Dovete conoscere altre realtà in modo da essere certi che insieme è la cosa migliore che vi possa capitare. Dovete trombare tutto il trombabile (eh si, ho detto proprio così) in modo da non arrivare a 30 anni infelici, frustrati e con il rimpianto di non sapere cosa c’è fuori. O peggio, come la mia amica, che poi si è fatta l’amante con la scusa che lei nella sua vita ha conosciuto in quel senso solo il marito e che era arrivato il momento di conoscere altro e bla bla bla…-
Ecco: a questo punto mi sono resa conto dello sguardo sorpreso di mio fratello (il mio tenero fratellino) che non conosceva questo lato di sua sorella (maggiore) , e lo sguardo assassino di lei che ha ipotizzato che già non la sopporto.
Ho concluso: – non vedete io come sono felice, appagata e tranquilla?

14 pensieri su “…continuous

  1. credo che non pensi affatto che tu non la sopporti..mi sà che il suo era una sguardo di pure e semplice invidia essendo tu felice, appagata, ecc. 🙂
    un povero sciocco

  2. Secondo me è un consiglio che solo una persona che vuole veramente bene può dare. Più che un consiglio da sorella sembra da amica sincera. Certo, magari il pensiero che al fratellino possa sorgere il dubbio e di conseguenza lasci la sua (dolce) metà a fine estate potrebbe aver lasciato un attimo perplessa la ragazza. Ma d’altronde è anche nel suo interesse. Peccato che a quall’età non si capisca più nulla davanti a qualche centimetro di pelle scoperta 😉

  3. il punto è che stanno insieme già da due anni e mezzo…e lei andando via mi ha abbracciata e baciata come neanche con mia sorella…credo di essere rimasta rigida come un baccalà…che sorella sciagurata

  4. “trombare il trombabile” era una metafora per dire “o ora o mai più”, quando ci facciamo vecchietti, flaccidini e la sera ci viene sonno presto chi vuoi che ci desideri eh Simo?

  5. Naaa una gnocca come la Marlene anche ad 80 anni si potrà permettere di trombare il trombabile :))
    un povero sciocco

  6. lo spero proprio povero sciocco anche se non riesco a capire da cosa deduci che sono una “gnocca” ma va bene lo stesso.

  7. :-))) secondo me hai bisogno di ferie….
    ….. e poi lasciali stare, so’ ragazzi.

    X povero sciocco:
    hai ragione, la marlene è un gran gnocca
    O_=

  8. ferie??? mancano esattamente ancora 8 giorni lavorativi e poi dimentico per un po’ la strada dell’ufficio

  9. vedi alcuni già confermano quanto tu sia gnocca :))
    sono sorpreso che tu ancora non sia stata contattata per fare un calendario :))
    un povero sciocco

  10. smettiamo di commentare il mio aspetto sconosciuto ai più…Max questa me la paghi. non mettere in giro voci false e tendenziose ^____^

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi