Cose di cinema

007: Casino Royal (2006)


Ho scelto di vedere questo film perché sapevo che alcune scene sono state girate in Montenegro, ed essendoci stata in vacanza speravo di rivedere qualche posto visitato. E invece no. Ho però scoperto un film d’azione che mi è piaciuto molto.
Daniel Greig quando ha accettato la parte della spia più conosciuta del globo si è attirato le antipatie di tutti i fan della serie. E in effetti si fa fatica a tifare per lui: cattivo, vendicativo e stronzo. Ma forse proprio per questo ha dato sprint ad un genere a cui mai e poi mai mi sono avvicinata in questi anni.
E infatti solo perché questo capitolo della saga mi ha elettrizzato non significa che andrò indietro a guardare le gesta della spia di sua maestà tutto impomatato e politically correct.
La narrazione ha solo una battuta d’arresto mentre ci si incammina verso la fine. La storia d’amore raccontata è veramente melensa, con battute da fotoromanzo grandhotel, poi si riprende con un bel colpo di scena e la promessa di un nuovo capitolo. Che se conserva gli stessi attore, regista e sceneggiatore, io sicuramente rivedrò.

3 pensieri su “007: Casino Royal (2006)

  1. Ciao,
    ma potresti anche invitarmi con te al cinema qualche volta :))
    ciao
    un povero sciocco

Sono curiosa di sapere cosa ne pensi